gorizia allestimento tessuti

Tra terra e cielo: I meravigliosi ricami delle Orsoline

I tessuti liturgici provenienti dall’antico monastero delle Orsoline in Gorizia, recentemente acquisiti dai Musei Provinciali ERPAC Friuli Venezia Giulia sono stati restaurati e allestiti a cura del laboratorio Restauri Tessili di M. Brunori. In occasione della mostra “Tra Terra e cielo: I meravigliosi ricami delle Orsoline” inaugurata il 30 Novembre 2021 presso il Museo della […]

telo funebre enrico VII

Il telo funebre di Arrigo VII Imperatore del Sacro Romano Impero († 1314)

Il laboratorio Restauri Tessili di M. Brunori ha partecipato all’apertura del sarcofago dell’Imperatore Arrigo VII conservato nel Duomo di Pisa, all’interno sono stati trovati numerosi manufatti tra cui un telo a bande orizzontali bianco azzurre con all’interno leoni d’oro affrontati ripetuti. Il restauro conservativo ha permesso di recuperare nella sua interezza un telo funebre di […]

Eleonora di Toledo

La veste della Duchessa Eleonora da Toledo

Tra i beni pervenuti alle collezioni pubbliche del Museo di Palazzo Reale di Pisa si registra un nucleo di tre vesti femminili scalabili tra la metà del XVI e l’inizio del XVII secolo. Gli abiti, provenienti dal Convento di San Matteo, sono stati modificati e impiegati per la vestizione di una madonna lignea secondo una pratica devozionale pro rimedio animae ampiamente attestata a partire dal ‘300.

Abitare il ‘700

Nel Settecento Gorizia fu una città capace di attrarre visitatori illustri. Uno di essi, Carlo Goldoni, nelle sue memorie, così ne delineava le coordinate: “Il Friuli, che in Italia si chiama anche la Patria del Friul, è una vastissima provincia che si estende dalla Marca tievigiana alla Carinzia. È divisa tra la repubblica di Venezia e gli Stati austriaci. L’Isonzo ne segna la divisione, e Gorizia è la capitale della parte austriaca.” Una piccola capitale dunque, ma inserita in un contesto più vasto che andava da Vienna a Venezia.